Attualità

Stampa

Questo nuovo Prg non ci piace

La Coldiretti boccia lo strumento urbanistico e invia osservazioni


sezze vista dall'alto
(sezze vista dall'alto)

Nei giorni scorsi la Coldiretti di Sezze ha presentato delle considerazioni – corredate di dettagliate osservazioni - al nuovo Prg, deliberato dal consiglio comunale il 10 marzo del 2012. Vittorio Del Duca, a nome della Coldiretti, in sintesi non condivide affatto il nuovo strumento urbanistico del quale il Comune di Sezze vorrebbe dotarsi. «Il progetto di un PUCG è strettamente correlato allo sviluppo socio-economico di un determinato territorio ed al suo possibile incremento demografico. La Variante al Piano Regolatore di Sezze - leggiamo nel documento della Coldiretti - calcola invece l’incremento demografico nel prossimo decennio in progressione matematica con quello trascorso, senza suffragarlo da alcuna analisi sul futuro assetto socio-economico ed occupazionale del territorio. Ciò porta ad una sovrastima nel fabbisogno di alloggi e di infrastrutture e, fatto ancora più grave, ad uno spropositato consumo di suolo agricolo altamente produttivo. L’esame del progetto ci dà la netta sensazione che i parametri previsionali di incremento demografico siano stati “forzati” per giustificare il suo sovradimensionamento, forse nella errata convinzione che costruire molto significa creare ricchezza ed occupazione, senza preoccuparsi degli abusi irreversibili che vanno a compiersi sul territorio, in particolare di pianura, dove un’Agricoltura altamente specializzata e tipica rappresenta la più importante risorsa economica del paese». Dal P.U.C.G. si desume un arco temporali che arriva al 2020, all’interno del quale non si intravedono spiragli di sviluppo industriale, commerciale ed artigianale, e non si terrebbe nemmeno in considerazione i dati Istat che vedono nell’agricoltura l’unico settore che regge alla crisi e che continua a creare economia reale. Nella variante al Prg, al contrario, questo settore è fortemente penalizzato perché «privato di una consistente fetta di suolo fertile su cui espletare l’attività». «Una situazione resa ancora più preoccupante dal fatto che - afferma ancora Del Duca -le zone rurali in cui è previsto il maggior tasso di cementificazione sono le più fertili, come quella a ridosso della ferrovia Roma –Napoli fino a via degli Archi di San Lidano e quella di Ceriara che, per le loro intrinseche caratteristiche pedoclimatiche ed ambientali, rappresentano una “serra naturale”. La sottrazione di superfici alle coltivazioni ha effetti negativi sul paesaggio e sul turismo oltre a minare la sicurezza del territorio, incidendo sull’assetto idrogeologico e aumentando i rischi di dissesto. Il P.U.C.G. anziché invadere nuove fasce di territorio agricolo, avrebbe dovuto, a nostro avviso, aumentare l’indice di fabbricabilità in aree già urbanizzate, come nel centro abitato di Sezze Scalo». Condividi


 Alessandro Mattei (18/01/2013)

La Provincia
NOTIZIE
 » Prima Pagina
 » Cronaca
 » Sport
 » Politica
 » Eventi
 » Attualità
 » Archivio
SERVIZI
 » Appuntamenti
 » Annunci
 » Negozi
COMMUNITY
 » Forum
 » Chat
 » Muro
Notizie : Attualità

[18/02/2019]
Associazione Italiana Dislessia, sportello di ascolto a Sezze Scalo
Mercoledì 20 febbraio presso l'istituto Comprensivo Valerio Flacco

[11/01/2019]
Festa Sant'Antonio Abate
Domenica 20 gennaio Parco dei Cappuccini

[11/01/2019]
Festa Sant'Antonio Abate
Domenica 22 gennaio Parco dei Cappuccini

[19/12/2018]
Presepe Vivente, Villaggio Cristiano e Mercatini a San Lorenzo
Tutto pronto per il grande evento del Natale Setino

[05/11/2018]
Il Pd solidale con i cittadini e la Parrocchia per i danni subiti
Attivati contatti a livello regionale per azioni concrete

[17/09/2018]
Sezze, Martedì Giornata della Trasparenza
Incontro con il segretario comunale Daniela Falso

[09/08/2018]
Omaggio alla Ficorapizza, enogastronomia e tradizioni popolari setine
Evento ideato e realizzato dall'Ass. Setia Plena Bonis

[02/07/2018]
Notte sotto le stelle: osservazione astronomica, musica e poesia
Un evento firmato dall'Associazione culturale Setia Plena Bonis

[19/06/2018]
Il Cif di Sezze organizza una visita al Santuario di Bassiano
L'iniziativa è in programma per il 24 giugno

[26/05/2018]
Il laboratorio di Giacinta, ecco la mostra sui ricami
Iniziativa dell'Isiss Pacifici e De Magistris di Sezze

[15/05/2018]
11esimo Memorial Raffaele Schiavone, domenica 20 maggio
Una passeggiata dedicata a tutti i giovani vittime della strada

[07/05/2018]
Sezze Photo Festival, dal 14 al 15 luglio in Piazza
Pubblicato il bando di adesione dell'associazione Fotolabo

Imposta SezzeWeb.it come Home Page Aggiungi SezzeWeb.it ai tuoi preferiti Invia un email a SezzeWeb.it Info sul sito Link consigliati Mappa del Sito 
SezzeWeb.it - Portale Web dedicato al Comune di Sezze Romano in provincia di Latina nel Lazio