Attualità

Stampa

Foibe, l'amministrazione comunale sorda alla tragedia

A Sezze silenzi assordanti, la denuncia di Carlo Enrico Magagnoli


Magagnoli
(Magagnoli )

L'amministrazione comunale di Sezze ancora una volta sembra essere sorda alla tragedia che ebbero a vivere migliaia di italiani perseguitati dai partigiani di Tito e che all'indomani del trattato di Yalta furono costretti ad abbandonare le loro case dando vita al più grande esodo di donne, uomini e bambini e che una volta messo piede nelle città italiane furono visti come profughi e visti come gente straniera che veniva a togliere il lavoro agli italiani. Questa ritrosia del popolo italiano nei confronti di italiani cacciati dalle loro case dal regime di Tito fu alimentata da una becera propaganda di disinformazione praticata dal partito comunista italiano. Molte migliaia di nostri connazionali non riuscirono mai a partecipare a quell'esodo perchè vennero gettati, alcuni ancora in vita, nelle cavità carsiche denominate Foibe. Gente che per la sola colpa di essere italiani e senza distinzione di sesso ed età furono perseguitati da quel regime comunista di cui Tito ne era la massima espressione in Yugoslavia. Per decenni su questi fatti è calato un silenzio assordante tale da negare anche l'esistenza delle foibe, definendola una pura invenzione della propaganda anticomunista. Oggi la storia ha reso gli onori a quelle persone che hanno sofferto quella maledetta tragedia, come li ha resi a tutte le altre persone che la tragedia della persecuzione e della perdita della vita l'hanno sofferta sul fronte opposto. Il 10 febbraio in tutta Italia si celebra il Giorno del Ricordo per rendere gli onori alle vittime delle foibe e rinnovare la memoria dell'esodo delle popolazioni istriane, fiumane e dalmate dalle loro terre. A Sezze quel silenzio assordante che per decenni ha caratterizzato la storia delle foibe continua ad essere ancor più assordante. Cosa si è fatto per dare anche nella nostra città un riconoscimento a questi italiani perseguitati da un regime che nella nostra Sezze è stato decantato per decenni come la miglior risposta alle problematiche della gente? Nel 2007 proposi la titolazione di una piazza o di una strada ai Martiri Delle Foibe, e nonostante a Sezze ci sia stato un rinnovo della toponomastica stradale in alcune zone del paese la richiesta è stata disattesa; oggi proponiamo, ancora una volta, di dare alle vittime delle foibe un dignitoso e dovuto riconoscimento titolando la rotonda dell'incrocio tra via Piagge Marine e via Marconi chiamata dai sezzesi “i sasso”, quel sasso rappresenta l'ala della pace quella pace che dal 1945 ad oggi viviamo e di cui i Martiri delle foibe insieme a tutte le altre vittime di quell'immane tragedia ne sono le colonne portanti. Staremo a vedere se l'amministrazione comunale di Sezze voglia accogliere la proposta e porre fine una volta e per sempre a quella distinzione di vittime di serie A e di Serie B. I morti sono tutti uguali, qualsiasi sia stato il fronte di appartenenza, e ricordarli significa rendergli giustizia e merito perchè senza il loro immane sacrificio la pace non si sarebbe mai realizzata. Condividi


 Publicato Da Alessandro Mattei (10/02/2014)

NOTIZIE
 » Prima Pagina
 » Cronaca
 » Sport
 » Politica
 » Eventi
 » Attualità
 » Archivio
SERVIZI
 » Appuntamenti
 » Annunci
 » Negozi
COMMUNITY
 » Forum
 » Chat
 » Muro
Notizie : Attualità

[18/02/2019]
Associazione Italiana Dislessia, sportello di ascolto a Sezze Scalo
Mercoledì 20 febbraio presso l'istituto Comprensivo Valerio Flacco

[11/01/2019]
Festa Sant'Antonio Abate
Domenica 20 gennaio Parco dei Cappuccini

[11/01/2019]
Festa Sant'Antonio Abate
Domenica 22 gennaio Parco dei Cappuccini

[19/12/2018]
Presepe Vivente, Villaggio Cristiano e Mercatini a San Lorenzo
Tutto pronto per il grande evento del Natale Setino

[05/11/2018]
Il Pd solidale con i cittadini e la Parrocchia per i danni subiti
Attivati contatti a livello regionale per azioni concrete

[17/09/2018]
Sezze, Martedì Giornata della Trasparenza
Incontro con il segretario comunale Daniela Falso

[09/08/2018]
Omaggio alla Ficorapizza, enogastronomia e tradizioni popolari setine
Evento ideato e realizzato dall'Ass. Setia Plena Bonis

[02/07/2018]
Notte sotto le stelle: osservazione astronomica, musica e poesia
Un evento firmato dall'Associazione culturale Setia Plena Bonis

[19/06/2018]
Il Cif di Sezze organizza una visita al Santuario di Bassiano
L'iniziativa è in programma per il 24 giugno

[26/05/2018]
Il laboratorio di Giacinta, ecco la mostra sui ricami
Iniziativa dell'Isiss Pacifici e De Magistris di Sezze

[15/05/2018]
11esimo Memorial Raffaele Schiavone, domenica 20 maggio
Una passeggiata dedicata a tutti i giovani vittime della strada

[07/05/2018]
Sezze Photo Festival, dal 14 al 15 luglio in Piazza
Pubblicato il bando di adesione dell'associazione Fotolabo

Imposta SezzeWeb.it come Home Page Aggiungi SezzeWeb.it ai tuoi preferiti Invia un email a SezzeWeb.it Info sul sito Link consigliati Mappa del Sito 
SezzeWeb.it - Portale Web dedicato al Comune di Sezze Romano in provincia di Latina nel Lazio