Politica

Stampa

Di Capua rilancia la proposta elettorale Lepinum

Ideata nel 2008 e inviata al parlamento


Paolo Di Capua
(Paolo Di Capua)

La prima proposta elettorale risale al 3 gennaio 2008 ed era stata indirizzata all’allora presidente del consiglio Romano Prodi.Oggi da Sezze Paolo Di Capua rilancia la proposta per un nuovo sistema, denominato “Lepinum”. Un modello elettorale inviato all’attenzione di ben 15 onorevoli (11 deputati di 11 diversi gruppi e a 4 senatori). Il Lepinum è un modello di legge elettorale elaborato grazie al contributo di giuristi e costituzionalisti.. Il Lepinum, il cui dispositivo è molto dettagliato e articolato, si può sintetizzare e descrivere come l’innalzamento a livello nazionale dell’attuale sistema che caratterizza l’elezione del sindaco nei comuni medio piccoli tenendo ben saldi il principio del sistema proporzionale, senza premio di maggioranza, senza bipartitismo e contro il presidenzialismo. La proposta di riforma di Di Capua prevede che ogni cittadino esprima la propria preferenza scrivendo il nome dei propri rappresentati da quelli riportati nelle liste (2 preferenze per i deputati e 1 per i senatori). Le Liste che concorrono sono soggette ad una soglia di sbarramento per favorire gli apparentamenti preelettorali. Secondo il Lepinium, l’Italia sarebbe divisa in 48 circoscrizioni che eleggono 528 membri per la camera dei deputati cui se ne aggiungono 5 eletti all’estero (riduzione di 100 rispetto agli attuali). Calano anche i senatori al numero di 274 di cui 240 eletti dalle circoscrizioni, 24 su scala nazionale tra i più votati e 10 senatori a vita (55 in meno a oggi). Si vince al primo turno con il 50+1% altrimenti si ricorre al ballottaggio con la possibilità di apparentamento per chi già non è in coalizione. Gli sbarramenti ai partiti sono al 3% per la camera dei deputati e 5% per il senato. Per gli eletti vige il vincolo di mandato per cui, cambiando casacca, si decade dalla carica. Altri punti pregnanti, la riduzione delle indennità in linea con la media degli altri stati Europei. Non possono essere candidabili i condannati mentre militari, magistrati, alti dirigenti e conduttori televisivi non possono candidarsi per tre anni dall’interruzione della professione. La sfiducia può infine essere votata dai 2/3 della maggioranza. Condividi


 A.m. (03/10/2017)

NOTIZIE
 » Prima Pagina
 » Cronaca
 » Sport
 » Politica
 » Eventi
 » Attualità
 » Archivio
SERVIZI
 » Appuntamenti
 » Annunci
 » Negozi
COMMUNITY
 » Forum
 » Chat
 » Muro
Notizie : Politica

[16/10/2017]
Nasce l'MDP-SEZZE, ecco la base
Per ridare alla politica il ruolo guida riformatore

[03/10/2017]
Di Capua rilancia la proposta elettorale Lepinum
Ideata nel 2008 e inviata al parlamento

[22/05/2017]
Invito al voto, occhio alle ingannevoli promesse
L'appello di Vittorio Accapezzato in vista delle amministrative

[12/04/2017]
Gaetano Leonoro quinto candidato sindaco
Scelto dalla diezione nazionale del Partito Comunista Italiano

[24/03/2016]
Debiti fuori bilancio, nessun procedimento penale in corso
Il comunicato stampa del primo cittadino Andrea Campoli

[22/01/2016]
Sonia Ricci non è più assessore regionale
In una lettera al Governatore lascia l'incarico

[10/12/2013]
Renzi ha vinto ma adesso il Pd locale deve cambiare i dirigenti
Il segretario La Penna ne prenda atto e pretenda una svolta

[04/11/2013]
Salvatore La Penna nuovo segretario provinciale del Pd
La nuova corrente dei renziani vince in tutti i seggi

[28/10/2013]
Stefano Madonna annuncia il digiuno
Il giovane setino aderisce all’iniziativa #iostocongiachetti

[18/10/2013]
Commissione Programmazione e Gestione delle Risorse, Bernasconi lascia
Non c'è collaborazione. Ecco la lettera integrale delle dimissioni

[10/10/2013]
Campoli nominato componente del Consiglio delle Autonomie Locali
Il Primo Cittadino rappresenterà i comuni non capoluogo di provincia

[01/06/2012]
Giunta comunale in extremis, Campoli trova la mediazione
Di Raimo presidente del consiglio, Zeppieri vicesindaco

Imposta SezzeWeb.it come Home Page Aggiungi SezzeWeb.it ai tuoi preferiti Invia un email a SezzeWeb.it Info sul sito Link consigliati Mappa del Sito 
SezzeWeb.it - Portale Web dedicato al Comune di Sezze Romano in provincia di Latina nel Lazio